martedì 3 maggio 2011

Help me style this: il vecchio tavolo "ereditato"

Avete presente quei tavoli dalla presenza alquanto importante, magari lasciati dalle precedenti mille generazioni che spesso rimangono per sempre o finiscono in garage? E' quello che è successo a me. Nel mio futuro appartamento infatti c'è già un tavolo pronto ad essere utilizzato, probabilmente comprato all'epoca da mia nonna, ma lasciatemi dire una cosa...è orribile!
Oggi con Help me style this voglio provare a sdrammatizzarlo almeno virtualmente per vedere se la situazione è recuperabile:


Prima di tutto c'è un passaggio fondamentale di cui non posso fare a meno: dipingerlo totalmente di bianco! Quello che ho scelto per l'immagine è un po' più grande del mio ma molto simile nella forma delle gambe, il risultato finale, una volta dipinto, dovrebbe essere molto simile.
A questo punto è necessario un tocco di contemporaneità, magari dai colori accesi, come le sedie che ho scelto, le Eames color mostarda (giuro che questa gradazione di giallo si chiama proprio così!) trovate su John Lewis.
La lampada è la Birds Nest e mi piace tantissimo perchè sembra una scultura ma mantiene un aspetto naturale e arioso. Il servizio di piatti infine è classico, sui toni neutri del grigio chiaro, trovato da Macy's.

Il risultato finale devo ammettere che mi soddisfa, secondo voi potrebbe funzionare anche nella realtà? 

4 commenti:

  1. Problema simile al tuo ? sai che ho fatto inoltre ?! Ho dipinto a righine colorate le 4 (o quelle sopra o quelle sotto) boule delle gambe del tavolo, così , giusto per dare un po' di movimento al bianco , è venuto simpatico sai ?!

    RispondiElimina
  2. Assolutamente si!! Il tavolo sicuramente in bianco e le sedie sono le mie preferite! ;-)

    RispondiElimina
  3. Grazie a tutte!:)
    Bellissima l'idea di colorare solo le boule per dare movimento...geniale!

    RispondiElimina