venerdì 14 settembre 2012

Ritorno al minimalismo scandinavo

E dopo l'exploit di colori e strane strutture mostrate in questo post, è ora di tornare al caro vecchio minimal black & white. Cosa c'è di più appropriato per rappresentare lo stile scandinavo?
Ecco il tipico parallelepipedo bianco su cui spiccano tratti a volte nerissimi come il divano in pelle, e a volte delicati come la leggerissima libreria String.
Il tutto posato su un parquet che mi fa letteralmente sbavare:


 

 

 


 
 

...Quanta classe in così pochi metri quadri (sono appena 31!)

2 commenti:

  1. Fantastica la libreria, occupa poco spazio e ne fornisce molto.
    Concordo con te sul parquet, ottima la scelta del legno e del taglio, molto ardito.
    La finestra molto grande in cucina mi fa impazzire.....ma la mucca a terra...ai ai.
    Sono contento di questo ritorno, mi mancavano il bianco e nero.
    Brava Miss!

    RispondiElimina
  2. Che dire....senza parole!!!
    Vorrei avere non una, ma 100, 1000 case, ognuna con uno stile diverso, tra cui questo.
    ciao Camilla.
    Emanuela

    RispondiElimina