Questo non è un food blog...

...Ma appena ho ultimato l'impiattamento del mio esperimento culinario mi son detta: non posso non condividere la mia soddisfazione sulla tazzina! :)
La settimana appena trascorsa infatti è stata piena di ricorrenze speciali che ho deciso di onorare cimentandomi nella preparazione di qualcosa di insolito e "difficile" (ammetto di non essere un asso in cucina)... Cosa c'è di meglio quindi dei macarons al cioccolato?
 



 
Foto & styling by la tazzina blu

La prima infornata è stata disastrosa, li ho tirati fuori dal forno carbonizzati, ma con la seconda mi è andata decisamente meglio (peccato se ne siano salvati solo 8 su 24...ops!).
Inoltre, cosa non da poco, ho superato la prova delle 3 consistenze tipica di questi dolcetti francesi...
Sì, perchè il difficile sta proprio nel ricreare le 3 diverse consistenze: il guscio esterno della meringa, la meringa vera e propria, leggermente più morbida, e la ganache, ovvero la cremina interna al macaron.
Ecco una grafica esplicativa:

Grafica via The Yummy Traveler
 
E' stato un lavoraccio ma sicuramente in futuro ripeterò l'esperimento, magari provandoli in altri gusti e senza carbonizzarne i due terzi ;)

16 commenti:

  1. e menomale!... sono p e r f e t t i
    apparecchio per la merenda =)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :) buona merenda allora! E che il cioccolato sia con te!

      Elimina
  2. Wow! Sembrano ottimi, complimenti! PS mi sono appena iscritta al tuo blog!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille :) Allora benvenuta e buon weekend!

      Elimina
  3. Quando vuoi venire in Olanda per ispirazioni fashion te li faccio preparare ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. hahahahah affare fatto Ila ;) e faremo un sacco di foto "stylate" per contestualizzarle nella happy house!

      Elimina
  4. Per essere un primo tentativo mi sembra ottimo... io pensa che sulle torte ancora non ne ho imbroccata una ;)
    Serena

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Guarda Sere, già il fatto di averne bruciati 16 mi ha fatto pensare di mollare tutto ;)

      Elimina
  5. Yukino sembrano buonissimi!!ma che libro è il tuo?mi ispira un sacco!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Biiiiiiiiii! :) Sono i quadernini delle ricette di Repubblica Sirio! Son belli (copertine a parte) perchè sembrano scritti un po' a mano e un po' a macchina!

      Elimina
  6. I miei complimenti!
    Io manco ci provo ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eheheh grazie Cristina! Secondo me invece dovresti provare a farli, io sono veramente una principiante e in cucina sono scarsissima!

      Elimina
  7. risultato ottimo... e il sapore? ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ovviamente buonissimo Shanta! ;)
      Peccato siano ipercalorici... Ne avrei mangiati altri 10000

      Elimina
  8. Bravissima, io sono alla terza volta che ci provo e non sono usciti neanche questa volta ... qual'è il tuo segreto!!!!! i miei buonino ma decisamente bruttissimi....... anche da fotografare da lontano!!!! ;)
    Complimenti, mi piace tanto il tuo blog e da oggi verrò a trovarti più spesso!!!!
    A presto
    Giovanna

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Giovanna, ovviamente sei la benvenuta! ;)
      Il segreto è semplicemente fortuna (pensa che però metà infornata l'ho dovuta buttare perchè era carbonizzata!) solo questi si son salvati per le foto!

      Elimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...